Si prepara il “Campus Estivo Sport Vacanze”

Primi contatti e prime adesioni per un’iniziativa che è al tempo stesso divertimento e gioco ma anche occasione per sviluppare potenzialità motorie e relazionali nel giovane atleta.

 

Il Campus Estivo Sport Vacanze, organizzato quasi annualmente dalla “Fernando Ciavorella” a partire dal 2005, rappresenta per la società sciclitana di pallacanestro uno dei tanti tasselli messi in atto per comporre il suo programma didattico formativo.

Il suo svolgimento, a completamento annuale del programma didattico formativo, costituisce l’occasione per far riscoprire al giovane il piacere di muoversi, divertirsi e relazionarsi con i compagni.

Un modo sicuramente nuovo ed originale per abituarlo a vivere in gruppo, per suscitargli sempre più emozioni, per farlo crescere fisicamente e psicologicamente, per fargli stringere vincoli di amicizia con vecchi e nuovi compagni, per fargli fare esperienza ludica all’interno di un gioco vissuto insieme con l’altro in modo leale e sereno.

La montagna, i boschi di faggio, cerri, abeti e castagni, una fauna interessante per la presenza di esemplari di lupo appenninico, cinghiali e caprioli, scoiattoli, istrici e lontre, ma anche picchi e gufi reali, i fiumi di montagna, i percorsi naturalistici all’interno del Parco del Pollino sono stati i motivi che hanno spinto dirigenti e tecnici societari a riproporre anche per il 2019 questa località per organizzare il Campus Estivo Sport Vacanze.

Il Parco del Pollino Campus Estivo Sport Vacanzeè infatti uno scrigno naturalistico dell’Appennino Lucano posto a 877 metri di altezza, un luogo ideale per fare ossigenazione ma anche per fare nuove esperienze naturalistiche.

La presenza dei torrenti Frido e Peschiera, con corsi d’acqua cristallina, hanno suggerito agli organizzatori di arricchire il programma del Campus con nuove attività escursionistiche a piedi, a cavallo o in mountain bike, con il parco avventura e con altre attività varie per sfruttare proprio i percorsi naturalistici del luogo e godere al massimo l’insieme paesaggistico che il Parco consente.

Accanto alle attività ludico ricreative e sportive, programmate sia al mattino che al pomeriggio, la sera verranno svolte attività di animazione, passeggiate e giochi vari.

Tutto diventa un modo originale di abbandono dell’uso dei display, di ipad e cellulari ed un’occasione per rimanere a contatto con la natura, fare nuove amicizie e praticare tanti sport come il basket, il calcetto, la pallavolo, il ping pong, il minigolf e il gioco delle bocce.

Nessun commento to "Si prepara il “Campus Estivo Sport Vacanze”"